Un nuovo Skipass per ampliare l’offerta sciistica che comprende ben tre compensori sciistici

Sciare 3 giorni in Val di Fassa e 3 giorni a scelta in Val di Fiemme o nel comprensorio Trevalli

I turisti che in inverno arrivano in Val di Fassa potranno scegliere di acquistare un nuovo tipo di Skipass, ovvero lo Skipass Xl 3+3. Vediamo di cosa si tratta. Gli sciatori che giungevano in Val di Fassa avevano la possibilità di acuistare lo Skipass Val di Fassa/Carezza, che comprendeva appunto le Ski Aree della Val di Fassa e del Passo Costalunga (detta appunto Ski Area Carezza) oppure lo Skipass Dolomiti Superski (a un costo maggiore) che comprendeva tutto il comprensorio sciistico delle Dolomiti, quindi un area enorme (Badia, Gardena, Fassa, Fiemme, ecc …). Infine vi erano gli sciatori di Moena, che nonostante si trovasse in Val di Fassa, aveva un comprensorio tutto suo, il Trevalli (che comprende il Lusia, il Passo San Pellegrino e la zona di Falcade), quindi uno skipass non valido per la Val di Fassa. L’unica scelta per chi voleva sciare in Val di Fassa ed nel comprensorio Trevalli o ancora nella zona della Val di Fiemme era prendere il più costoso Skipass Dolomiti Superski. Da quest’anno invece una grande novità, visto appunto la grande richiesta da parte degli sciatori, è possibile acquistare un nuovo tipo di Skipass, ovvero lo Skipass XL 3+3 che si pone come prezzo tra quello della Val di Fassa ed lo Skipass Dolomiti. Con il nuovo Skipass XL 3+3 è in pratica possibile sciare tre giorni (anche non consecutivi) nel comprensorio della Val di Fassa ed i restanti 3 giorni in uno dei comprensorio confinanti, ovvero Trevalli e/o Val di Fiemme. –

Per Maggiori info consultare il sito FassaSki